Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Dove farsi fare la barba: 5 nuove mete


Da Roma a Tokyo passando per Buenos Aires

di Eleonora Gionchi

Non sono semplici barbierie (o barberie che dir si voglia), ma qualcosa di più: musei o patrimoni del paese, veri e propri punti di ritrovo, o super esclusive, "a numero chiuso". Icon ne ha selezionate 5 in giro per il mondo.

A Roma, lo stile italiano: Antica Barbieria Peppino, Via della Vite 33

Per anni il Signor Peppino ha fatto barba e baffi al bel mondo romano all’interno della sua Antica Barbieria, diventata indirizzo di punta per gli amanti del grooming. Ora il testimone è passato ai suoi più fedeli collaboratori che continuano la tradizione.

Il dettaglio in più: punto di ritrovo per veri cultori, l’Antica Barbieria Peppino ha un Club del Rasoio (di cui è membro anche il re di Spagna), e organizza corsi di rasatura durante i quali apprendere tutti i “segreti del mestiere”.

-------------------

A Genova, la storia: Barberia Giacalone, vicolo Caprettari 14

È un vero e proprio tuffo nel passato la Barberia Giacalone, ora patrominio dei Beni del Fai: aperta per la prima volta nel 1882 da Giacalone, oggi mantiene intatta l’atmosfera impressa dal figlio Italo nel 1922. All’interno il servizio è impeccabile e sono molti i turisti che si fermano anche solo per fare una foto.

Il dettaglio in più: il tuffo in piena Art Déco con gli specchi d’epoca e l’insegna dipinta a mano, appesa oltre cent’anni fa e mai tolta. 

-------------------

A Buenos Aires, grooming in milonga: Peluqueria La Epoca, Guayaquil y Av. Centenera

Barba e baffi, certo, ma non solo: entrata di diritto nell’elenco dei luoghi d’interesse della capitale argentina, la Peluqueria La Epoca è un vero e proprio concentrato di storia. Non solo perché la rasatura segue la più antica tradizione ma anche perché l’arredamento è un perfetto mix proveniente da epoche passate ognuno con una sua personalissima storia.

Il dettaglio in più: ci si può fermare anche solo per ascoltare canzoni della tradizione argentina o per vedere due tangueros esibirsi, proprio come in una milonga.

-------------------

A Parigi, l'ultima apertura: Alain Maitre Barbier, 8 rue Saint Claude -Parigi

È l’ultimo barbiere inaugurato a Parigi, quello che fa ancora la barba con rasoio a mano o pennello a seconda delle esigenze del cliente, che conosce le ultime mode ma soprattutto le vecchie tradizioni ed è pronto a dare consigli. Riceve esclusivamente su appuntamento e si trova nel cuore del Marais.

Il dettaglio in più: non un semplice salone ma è soprattutto un museo dove sono conservati gli strumenti del mestiere di epoche passate. Inoltre Alain tiene corsi di barbieria agli allievi dell’Institut National de Formation Coiffure.

-------------------

A Tokyo, un angolo di New York: Cold Cut’s, Shibuya-Ku

Si è nel cuore di Tokyo anche se si potrebbe benissimo pensare di trovarsi a New York: Cold Cut’s vuole infatti proporre lo stile delle barbierie della Grande Mela. Taglio, barba e baffi seguono la tradizione ma sono aperti anche a sperimentazioni.

Il dettaglio in più: non è una semplice barbieria ma un punto di ritrovo per moltissimi artisti: mostre temporanee e concerti sono all’ordine del giorno.