Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Dieci profumi per l’uomo elegante


Note classiche maschili insieme a quelle più esotiche e floreali danno vita a creazioni sensoriali che riproducono olfattivamente gli indumenti e lo stile di vita un gentiluomo contemporaneo

di Eleonora Gionchi

Quando si parla di profumi maschili eleganti è facile imbattersi in fragranze che ormai rappresentano ben poco l’uomo di oggi. A questo scopo, noi di Icon abbiamo selezionato 10 fragranze che alla base classica uniscono mix olfattivi più moderni e invitanti, perfetti i gentleamen contemporanei.

Ferutdin Zakirov, tra sartoria e Medioriente. Simile ai tessuti pregiati usati nelle sartorie inglesi di Savile Row, la prima fragranza di Ferutdin Zakirov è un contrasto sensoriale: alle classiche note fresche di cedro del Libano, mandarino, menta e muschio di quercia si uniscono quelle mediorientali di oud, patchouli, rosa turca e ambra. L’idea infatti è quella di raccontare olfattivamente la vita di un gentleman contemporaneo, legato alle proprie tradizioni, frequentatore dei più esclusivi gentleman’s club inglesi, viaggiatore instancabile e sempre a contatto con culture differenti. Un uomo che non si accontenta più della classica colonia, ma che ha bisogno di fragranze e sentori più originali.

Le note contemporanee. Su questa stessa scia si trovano anche altre fragranze come Héroïque di Rancé 1795, ispirato all’eroe di oggi con note di bergamotto, ananas, mela, legno di teak e ambra, Apsley di Truefitt&Hill, novità del marchio britannico, che si ispira al Duca di Wellington, una colonia con note di pepe, pompelmo e patchouli, che prende in prestito il nome della residenza del Duca, mentre Laurent Mazzone, con Noir Gabardine, curiosa nel guardaroba del gentiluomo lasciandosi ispirare dal gabardine, il tessuto con cui viene fatto il trench, e crea una fragranza unica con bergamotto, zenzero cinese, sandalo e legno di rosa. Sempre di Mazzone Ambre Muscadin: un omaggio proprio ai dandy, “muscadin” in francese significa uomo estremamente attento al suo guardaroba. Ha un’anima più floreale ed esotica Vert de Fleur, il nuovo Private Blend di Tom Ford che contrappone alle classiche note verdi di muschio e vetiver, quelle di giaggiolo, rosa e gelsomino.