Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cuba, i profumi ispirati all’isola con rum e tabacco


Rum soprattutto, tabacco, cuoio e spezie: 12 profumi da uomo ispirati all’isola dei Caraibi sono avvolgenti e caldi

di Eleonora Gionchi

La meta da non perdere, quest'estate? Cuba, senza dubbio. L’isola sta rivivendo una seconda giovinezza, che ritroviamo in 12 profumi a base di rum e tabacco.

Habanita- La Cologne, Molinard
È la versione colonia del classico di Molinard e riprende il nome dai celebri sigari cubani: leggera e fresca, le note di testa sono di bergamotto e limone che si uniscono ai legni di rosa, vetiver e cedro.
Per chi. Da condividere anche con lei, esalta la pelle in modo complementare.

Rhum&Tabac, Comptoir Sud Pacific
È una passeggiata tra le strade di L’Avana, tra i locali resi celebri da Hemingway. Sullo sfondo, le note di tabacco ma anche quelle speziate di cannella e cardamomo.
Per chi. Per gli uomini che hanno voglia di un profumo avvolgente e caldo.

Bay Rum, Taylor of Old Bond Street
La storia dietro a questo profumo è delle più intriganti: ai tempi dei pirati, questi erano soliti assaporare l’olio rinfrescante e aromatico delle foglie di alloro, chiamato bay, e poi distillarle in una miscela di rum e acqua così da creare un’infusione estremamente profumata. Una "ricetta" usata ancora oggi per le colonie e i dopobarba.
Per chi. Per quando non si vuole usare un profumo, magari troppo impegnativo col caldo, una valida alternativa può essere l’aftershave.

Mistero, Calé Fragranze d’Autore
Ruota attorno alla figura di un uomo misterioso questa creazione del marchio italiano che vede nel rum la nota principale affiancato dallo zafferano e dal riso basmati.
Per chi. Per chi ama fare scelte insolite e provare qualcosa di diverso.

Beagle, Fueguia 1833
È l’800, l’epoca delle grandi traversate oceaniche e delle scoperte scientifiche, dell’evoluzione della specie e di Charles Darwin che navigava nel Sud America a bordo del brigantino della Royal Navy Beagle: il rum è circondato da note di quercia e di polvere da sparo.
Per chi. Per chi ha un animo da grande scopritore.

Idole, Lubin
Un omaggio a tutti gli avvenutrieri, a quelli che mitlogicamente hanno attraversato il Pacifico a chi si ha esplorato la giungla: sembra anche un totem, con una stele di ossidiana nera sormontata da un tappo che ricorda l'ambra del Baltico.
Per chi. Assoluto di rum, zafferano e cumino, ebano affumicato e canna da zucchero, arancia: se si amano i profumi importanti e dalla struttura ricca e multisfaccettata.

Monsieur, Frédéric Malle
Considerato un “grande classico” dalla maison parigina, Monsieur è una fragranza dalla formula molto tradizionale, con l’assoluta di rum circondata da note agrumate di arancia e cedro ma anche tocchi di incenso, che dona un che di mistico al profumo.
Per chi. Per gli amanti di profumazioni molto maschili e senza tempo.

1899, Histoires de Parfums
1899 è l’anno di nascita di Ernest Hemingway, uno dei più grandi scrittori del ‘900 a cui il naso Gérald Ghislain ha voluto rendere omaggio. Amante di Cuba, dove ha trascorso diversi lunghi periodi, è sull’isola che ha concluso il suo Il vecchio e il mare. La fragranza racchiude l’uomo Hemingway e tutti gli aspetti della sua vita.
Per chi. Per coloro che sono alla ricerca di freschezza nelle giornate estive.

Comandante!, Join the Club, Xerjoff
La perfetta sintesi tra il sigaro, cubano ovviamente, e il rum: secondo il naso questo è l’apoteosi di assoluta meditazione e riflessioni adatti per affrontare i grandi progetti.
Per chi. Per le serate di vacanza, nei momenti di assoluto relax.

Vanille, Mona di Orio
Antichi vascelli e viaggi per mare a trasportare barili di rum, bacche di vaniglia ma anche arancio, ylang-ylang e chiodi di garofano: è questa la suggestione che il naso ha pensato per il suo Vanille, una traversata dal Madagascar alle Isole Comore in cui il rum è la prima nota che si sente.
Per chi. Per coloro che sono alla ricerca della sensualità estiva.

Hard Leather, LM Parfums
Quando il rum incontra il cuoio, è questo un po’ il leit motiv di questa fragranza che ha però anche un fondo speziato grazie alla vaniglia, all’incenso e all’oud.
Per chi. Per coloro che sono alla ricerca di un profumo “importante” e strutturato.

Cuir Cuba, Nicolaï
Al rum si preferisce l’accordo di tabacco con il cuoio, il tutto reso molto fresco dal tris di salvia, lavanda e menta. Rievoca le notti cubane, quando soffia il vento e ci si ferma nei locali a fumare i celebri sigari.
Per chi. Per coloro che hanno una doppia anima, calda e sensuale ma anche fresca.