Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Creme anti-inquinamento, 9 novità per l’uomo


Detergenti, creme e sieri per combattere smog e polveri sottili a fior di pelle

di Michele Mereu

Smog, inquinamento e polveri sottili oggi si combattono a colpi di creme, sieri, e gel detergenti all'avanguardia. Ma cosa e quali sono questi nuovi prodotti studiati per difendere al meglio la pelle dell’uomo in città? Noi di Icon ve lo spieghiamo in tre step.

Cosa sono. Gel detergenti, creme, sieri, contorno occhi formulati per dare alla pelle una sferzata di energia. I gel detergenti hanno formule “anti-adesione” che facilitano la rimozione degli agenti inquinanti sulla pelle e impediscono che si depositino nuovamente. I sieri, invece, rinforzano le difese cutanee e contrastano le aggressioni degli agenti atmosferici. Le creme contorno occhi idratano e proteggono questa zona fragile e delicata.  Le creme, infine, proteggono dalle microparticelle dell’inquinamento atmosferico creando una barriera protettiva. Così la pelle rimane pulita, protetta e luminosa per tutto il giorno.

Fanno per te se. Se vivi in città e hai notato un aumento di pori dilatati, sebo, macchie scure e una maggiore rugosità. Tutti questi, infatti sono segnali degli effetti dannosi dell’inquinamento sulla pelle. La pelle, infatti, essendo porosa permette il passaggio delle particelle inquinanti all’interno dell’epidermide, rendendola grigia e opaca.

Come si usano. I detergenti devono essere utilizzati mattina e sera per pulire con attenzione viso e collo, magari col supporto una spazzola rotante, per rendere più efficace la pulizia quotidiana. Sieri e creme vanno applicati nel seguente ordine: prima il siero, da stendere con gesti delicati, dopo la crema, da applicare anche sul collo, sfiorandolo con gesti che vanno dall’alto verso il basso. Immancabile poi concludere la beauty routine con il contorno occhi, da applicare con il dito medio, picchiettando dalla parte interna verso quella esterna dell’occhio.