Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Consigli per radersi


Il team di Bullfrog continua, con i consigli per una rasatura senza stress e tagli

di Bullfrog

Capelli, barba, baffi. Baffi, barba, capelli. In un ambiente anni '30 in stile old America, i professionisti del grooming maschile di Bullfrog Modern Electric Barber si prendono cura dei loro clienti con alta professionalità, stile, tecnica. E sorriso. Per Icon, raccontano ogni settimana una tecnica, un taglio, un consiglio realizzato su un cliente con le immagini del lavoro svolto.

-------------------------------------------

Ecco qui La rasatura/parte prima

The last but not least, le ultime quattro regole da seguire.

5. Radere. Iniziare a radere nel verso del pelo partendo dalle basette e scendendo verso le guance.
Pulire spesso la lama del rasoio sotto il getto d’acqua calda per facilitare la rasatura e garantire maggiore durata al filo delle lame del rasoio.
Per alcune barbe particolarmente dure o scure effettuare un secondo passaggio agendo a 90 gradi rispetto al pelo. E’ consigliabile inoltre applicare un leggero strato di talco, tampondandolo brevemente sul viso, per calmare la pelle. A completamento è consigliato utilizzare l’allume di rocca, che favorisce la coagulazione dei piccoli taglietti incidentali dovuti alla rasatura, se ce ne fossero.

6. Risciacquare. Terminata la rasatura, risciacquare abbondantemente la pelle con acqua fredda e asciugare il viso tamponando con un asciugamano. Non sfregare con violenza.

7. Dopo la rasatura. Applicare un dopo-barba per lenire e idratare la pelle rasata è fondamentale per il ripristino idrolipidico e per tutelare la pelle dagli agenti esterni. Le lozioni alcoliche vengono distribuite sul viso e tamponate, mentre i moderni balsami non alcoolici dopo-barba si massaggiano sulla pelle con gesti circolari e delicati. Quale scegliere, è solo questione di gusti.

8. Prendersi cura della propria pelle. E’ buona abitudine, anche nei giorni in cui non viene effettuata la rasatura, prendersi cura della propria pelle. Al mattino è consigliato idratarla per proteggerla dagli agenti esterni, mentre, di sera, lavarsi accuratamente il viso permette di eliminare le impurità e l’eccesso di sebo accumulati durante il giorno.