Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cinque nuovi profumi bio e naturali


Profumi naturali unisex con ingredienti biologici: le novtà di Richard Lüscher Britos

di Eleonora Gionchi

Tre amici d’infanzia, Malvin Richard, Lukas Lüscher e Serena Britos, tanti viaggi e una passione comune: raccontare i posti visitati, la storia, la cultura, il paesaggio. Da qui, l’idea di realizzare profumi con una produzione al 100% equa, etica e trasparente dietro al nome di Richard Lüscher Britos.

Territorio. È attorno a questo concetto che ruota la produzione di questo marchio: terroir è l’insieme di cultura, proprietà e caratteristiche climatiche e del terreno, è il “saper fare” locale, tutto ciò che è totalmente insostituibile.
Cinque diversi "territori" sono alla base dei cinque profumi. Per ogni creazione (ingredienti 100% naturali) c'è un ricettario breve, pochi ingredienti che riportano subito alla mente il luogo – e due coordinate geografiche. 46°N 08°E parla della Svizzera con i suoi pini e i muschi e il balsamo di abete all’interno, 38°N 16°E è invece l’Italia del sud e le leggende dietro al bergamotto, al fiore d’arancio e al mix di culture. 44°N 03°E sono le coordinate della Francia, in modo particolare di quella meridionale dove l’aria è intrisa di lavanda e gli abitanti hanno un carattere forte, mentre è un omaggio alla biodiversità malgascia 14°S 48°E dove poter trovare le coltivazioni di cacao, vaniglia, ylang-ylang. Infine 04°N 74°W è la Colombia, l’aroma di caffè e quello intenso e leggermente malinconico della tuberosa.

Processo bio. Il 75% degli ingredienti è di origine biologica; non un compito facile: questo genere di ingredienti sono più complessi da lavorare e meno stabili delle note sintetiche.
La passione con cui sono stati creati riguarda anche i creatori internazionali che li hanno firmati – la scelta avviene per “colpo di fulmine”. Una volta elaborata la giusta ricetta, gli elementi sono mescolati a mano fino a trovare la miscela perfetta che riposa per 4 settimane; poi, dopo aver aggiunto dell’alcol biologico e dell’acqua di Hamamelis, seguono altre 4 settimane di riposo così da raggiungere il giusto grado di intensità, qualità e freschezza. Alla fine, quando il cliente effettua l’ordine, la miscela viene trasferita nei flaconi e aggiunto un’ultima goccia di alcol.