Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cinque consigli per scegliere i prodotti cosmetici


Le regole di base per trovare la giusta crema che rispetti la pelle dell’uomo

di Michele Mereu

Quali sono i criteri giusti per scegliere un cosmetico? Quali ingredienti non dovrebbe mai contenere?
Abbiamo chiesto alla Dottoressa Raffaella Gregoris, chimica e formulatrice della linea di skin care Bakel, cinque consigli da seguire per scegliere un cosmetico di qualità.

Senza paraffina e siliconi è meglio. Quando si acquista una crema o un siero la prima cosa da fare è accertarsi della totale assenza di derivati del petrolio (tra gli ingredienti, non ci devono essere paraffinum liquidum, isoparaffinum, petrolatum e altri) e di siliconi (dimethicone, ciclopentasiloxane, dimethiconol e altri). Sono occlusivi, restano sulla superficie della cute e formano un “velo plastico” che favorisce la formazione di punti neri.

Attenzione alla data di scadenza. È meglio prediligere cosmetici che riportino sulla confezione la data di scadenza e non solo il PAO (periodo di durata di un cosmetico dopo la sua apertura). Se non è indicata, il cosmetico potrebbe essere anche molto vecchio e quindi poco efficace (soprattutto nel caso delle creme solari).

Prestare attenzione alla dicitura UVA. Quando si acquista un solare (per tutti è necessario proteggersi dal sole) è importante verificare sempre che sia indicata sulla confezione la dicitura protezione dai raggi UVA che, anche se non richiesta dalla legislazione, indica la protezione specifica contro questa tipologia di radiazioni che favoriscono l’invecchiamento cutaneo e che possono causare gravi patologie alla pelle.

Evitare cosmetici che dichiarino di contenere “materiali nanometrici”. Leggendo l’INCI (lista decrescente degli ingredienti che compongono un cosmetico) si può trovare la parola "nano", vicino all’ingrediente interessato, che significa che i prodotti hanno una formula così fine da penetrare tanto in profondità. La nuova legislazione prevede che sia obbligatorio indicarne la presenza per avvisare il consumatore, poiché non si conoscono gli effetti nel lungo termine di queste sostanze, che pare potrebbero addirittura attraversare la cute, immettendosi nella circolazione sanguigna e depositandosi sugli organi.

Evitare alcool, profumi e coloranti. Meglio comprare creme e dopobarba formulati senza alcol e profumi, che posso creare irritazioni alla pelle dopo la delicata fase della rasatura. Evitare anche i cosmetici che contengano coloranti, vengono indicati con la dicitura CI seguita da un numero, e possono essere causa di allergie e sensibilizzazioni della cute.

Leggi anche 10 errori da non fare per tutelare la pelle dell'uomo