Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Capelli uomo al mare: come proteggerli da sole e sale


Dodici prodotti specifici per avere capelli morbidi in spiaggia anche dopo una giornata di sole.

di Eleonora Gionchi

Lunghi o corti non ha importanza: i capelli al sole hanno anche loro bisogno di protezione. Non solo i raggi solari ma anche l’eventuale salsedine rovinano infatti la chioma; per questo è bene scegliere il prodotto giusto prima di partire. Ne abbiamo selezionati 12, tutti in spray, più pratici.

Il trio sole, salsedine, cloro. Sotto il sole tutti i tipi di capelli tendono a rovinarsi, ad asciugarsi quasi, a causa sia del calore che di entrambi i tipi di raggi UV, gli UVB e gli UVA; non solo, ma all’azione solare si aggiungono anche quella del sale marino ed eventualmente del cloro. La conseguenza è una chioma poco brillante, non morbida al tatto e priva di luce proprio perché questi tre fattori agiscono negativamente sull’idratazione e sul nutrimento del capello stesso.

Come proteggerli. Riparare la chioma è semplice, basta scegliere il prodotto più adatto: maschere da usare a fine giornata, creme o paste, sicuramente il più pratico e veloce è però la versione spray, si spruzza prima di esporsi al sole e agisce immediatamente sulla cute proteggendola. La texture varia, dal latte al siero all’olio, ma non la funzione principale: creare uno schermo protettivo invisibile grazie ad ingredienti, due su tutti la vitamina E e la cheratina, che contemporaneamente nutrono il fusto rigenerando così i capelli danneggiati.