Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I capelli di tendenza nel 2016


Le tendenze, i consigli e gli stili che hanno caratterizzato quest’ultimo anno

di Eleonora Gionchi

In fatto di capelli il 2016 ha riservato alcune sorprese, anche se la normalità è stata il vero trend: teste naturali e capelli dall'hair styling spesso “selvaggio”. Ecco qui un veloce riassunto, in attesa della prossima stagione.

La tendenza: ricci. Decisamente questo è stato l’anno dei capelli ricci: bistrattati e non considerati per diverse stagioni, il 2016 è stato l’anno del loro riscatto. Chiome leonine di difficile gestione, leggi alla voce secchezza, fattore che però non ha scoraggiato hair stylist e gli stilisti dal proporli in diverse versioni sulle passerelle della moda maschile di quest'anno.

Il personaggio: l’uomo brizzolato. Ovvero niente più problemi e paranoie, se i capelli iniziano a ingrigire. Tutt’altro, il 2016 ha visto anche sui red carpets l’alternarsi di silver fox, come chiamano gli inglesi le chiome brizzolate, ricche di fascino proprio grazie al loro colore. L’unico accorgimento è scegliere un taglio e uno stile adatto, che però non contempli più il gel.

Il dettaglio: come legare i capelli lunghi. Considerate fino a un po’ di tempo fa un look estremo, queste lunghezze oggi piacciono. Unico dettaglio da tenere presente è il lato pratico, cioè come legare i capelli lunghi. Non più solo il classico topknot, ma anche il messi bun, la treccia moicano o la più classica coda.

Lo stile: il proprio. Il 2016 ha visto il trionfo della praticità e della normalità: poche le nuove tendenze, ma tanti i consigli su come gestire la propria chioma naturale e gli eventuali probelmi, dalla caduta alla secchezza, fino alla mancanza di volume. Non uno stile preciso, se non l’affermazione della proprio personale.

L’estremo: capelli arcobaleno. È stato l’ultimo trend del 2016, sicuramente divertente e colorato, ma forse per qualcuno un po’ difficile da sfoggiare. Direttamente dagli anni ’90, le tonalità preferite sono il blu, il verde e il fucsia, e  l’evoluzione dello stile merman dello scorso anno. Il personaggio a cui ispirarsi? Jared Leto, inutile dirlo.

L'estrmo 2: il biondo platino. Dalle donne agli uomini il passo è stato breve per qualcuno: questa nuance di biondo ha infatti conquistato anche le chiome maschile. Consigliato a tutti? Assolutamente no, perché è di difficile resa e manutenzione. Perfetto però per i più giovani, specialmente se con la carnagione chiara.