Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Capelli uomo: 5 look da spiaggia


Dalle passerelle della primavera-estate, le idee maschili per andare al mare con capelli perfetti

di Eleonora Gionchi

Taglio estremo e pratico, con qualche accessorio per domare le chiome più ribelli oppure con gel e cere per modellare i capelli: andare in spiaggia con il look giusto è un affare serio. Ecco dalle sfilate di quest’estate 5 possibili look da sfoggiare sotto il solleone di agosto.

Natural Style. È la scelta più semplice, veloce e pratica, presa probabilmente dal 90% degli uomini: andare in spiaggia con i capelli al naturale lasciando a casa gel, paste modellanti e cere varie. Anzi, ancora di più, lasciando i capelli completamente incolti, come se ci si fosse appena alzati dal letto.

Scelte estreme. La rasatura completa. Una scelta di certo non adatta a tutti, non solo perché bisogna essere i “tipi” giusti, ma anche perché ci vuole la testa dalla forma adatta, cioè perfettamente ovale. Se questi due requisiti sono soddisfatti, allora si può procedere.

Accessori. Cerchietto, fascia, elastici non sono pensati soltanto per le donne, tutt’altro, sono preziosi alleati anche per le chiome maschili. Il loro vantaggio? Rendono più pratica la gestione dei capelli senza però il bisogno di tagliarli o subire l’incombenza di gel&Co. La svolta.

Rétro. Riga laterale o centrale purché sia ben marcata e capello impomatato fino a farlo diventare perfettamente lucido: è lo stile rétro che sta tanto imperversando questa stagione, un po’ anni Cinquanta e Sessanta. Per scendere in spiaggia con un look alla Mastroianni.

Sfidare la gravità. Per i più giovani o per quelli che hanno voglia di provare look arditi che nel quotidiano non possono permettersi, causa lavoro, le vacanze possono essere il momento perfetto per dare libero sfogo alla propria creatività e sfidare la forza di gravità. Questo stile è adatto soprattutto a chi ha lunghi ciuffi a ricoprire la fronte.