Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Bellezza maschile: 3 tendenze per la primavera 2016


Profumi ma non solo: grande attenzione anche alla casa e alle creme viso per i marchi di nicchia, come emerso a Pitti Fragranze 2015

di Eleonora Gionchi

Dopo la 3 giorni fiorentini di Pitti Fragranze, non solo sono emerse le note olfattive di tendenza, il bergamotto calabro su tutti, ma anche la direzione che la profumeria e il beauty di nicchia stanno prendendo. Con una grande attenzione alla casa, allo skincare minimale e naturale e a collezioni deluxe.

Home Sweet Home. Per il corpo, certo, ma anche e soprattutto per la casa: i marchi stanno sempre di più scoprendo il piacere di creare home fragrances d’eccezione. E se un grande classico come Diptyque allarga la sua collezione 34, altri come Miller&Bertaux presentano la loro prima Home Collection con packaging che si ispirano ai villaggi scandinavi. Candele, bastoncini, diffusori di design e spray con vaporizzatori d’antan: non più profumatori per ambiente ma veri e propri oggetti d’arredo.

Profumi deluxe. Oltre la nicchia: edizioni limitate e celebrative di importanti anniversari, collezioni nate dal piacere dei nasi di usare le loro note olfattive preferite, non più eau de toilette o eau de parfum ma assoluti, una maggiore concentrazione di ingredienti così da esaltare le loro peculiarità e il loro carattere d’eccezione. La profumeria di nicchia diventa ancora più esclusiva con creazioni lussuose, materie prime d’eccezione e packaging da collezione.

Skincare minimal. Non solo l’accoppiata di barba&baffi: lo skincare punta a diventare sempre più unisex aprendosi anche agli uomini con prodotti specifici, pratici e veloci. Il dettaglio in più? L’inci assolutamente trasparente e gli ingredienti naturali pensati per rispettare l’ambiente e la propria pelle.