Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Barba uomo: gli stili di tendenza per l’autunno


Il 2 settembre si festeggia in tutto il mondo il World Beard Day. Icon lo fa proponendo tre stili di barba perfetti per il prossimo autunno

di Michele Mereu

Il 2 di settembre in tutto il mondo è il World Beard Day, ovvero la celebrazione dell’uomo barbuto. Festa che risale all’epoca dei vichinghi intorno all’800 D.C, e per la precisone in Danimarca, dove i fieri guerrieri dedicavano un giorno alla glorificazione delle loro barbe.

Quest’anno noi di Icon lo festeggiamo, a modo nostro, proponendovi gli stili più di tendenza per il prossimo autunno, scelti insieme a Stefano Terzuolo, Fondatore di Gum, salone e barbieria cult milanese, e al marchio Braun, leader nel settore dei regolatori da barba ( perfetti anche per creare i look di seguito).

Finto casual. Questo stile rappresenta la giusta via di mezzo per l'uomo che non vuole rinunciare al 100% alla barba, perché non riesce a vedersi completamente rasato, ma vuole comunque sentirsi in ordine. “Un look apparentemente casual, perché la lunghezza della barba è quella che non supera la settimana di crescita, ma è definita nei contorni, per risaltare gli zigomi del volto e avere un allure come quello dell’attore americano Chris Pine o dell’italiano Alessandro Borghi”, spiega Terzulo.

Folta, ma non troppo. “Per chi senza la barba si sente fuori moda, la soluzione ideale è quella di optare per una barba abbastanza lunga ma molto curata nella forma, come lo stile Jared Leto in Blade Runner”, dice Terzuolo, che aggiunge: “Non più il barbone da boscaiolo, bello folto, ma un look più delicato con i lati più corti e definiti, e la parte del pizzetto un pochino più lunga”. Una barba che segue i lineamenti del volto e che deve comunque essere molto curata con oli o balsami che aiutano l’idratazione e la morbidezza.

Baffo creativo. “Il baffo è il nuovo trend che sta prendendo sempre più piede, come ha mostrato l’attore svedese Alexander Skarsgård, protagonista maschile della serie televisiva americana Big Little Lies”, dice l’esperto. Qui ci si può sbizzarrire creando le forme più disparate e che meglio si adattano al proprio volto. Nel genere, quello a ferro di cavallo, come quello dell’iconico fotografo di moda Terry Richardson, è uno degli stili più gettonati, da L.A a Milano.