Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Profumi di lusso


Il brand Alexandre.J presenta due novità e una linea per veri intenditori

di Michele Mereu

“Se dovessi esprimere la filosofia del brand in tre parole, direi che è una combinazione di materie prime di qualità, profumi sorprendenti e ispirazione narrativa” dice Amelie Jabban, project manager della maison di profumi Alexandre.J, incontrata a Milano alla presentazione delle due linee di profumi: The Collector e Legacy.

“Quello che caratterizza maggiormente il nostro brand è la collaborazione con artisti, pittori e persone creative, con le quali ci riuniamo e ci confrontiamo prima di creare un nuovo prodotto. Non abbiamo un team commerciale, lavorare con "i creativi" è molto importante per noi, è ciò rende il nostri profumi unici"

specifica Jabban.

La prima linea nata. La linea The Collector esplora una vasta gamma di note olfattive, idealmente accostate ad un design e a delle composizioni uniche. “Il packaging è in alluminio cromato – lussuoso, ma dai prezzi accessibili”, continua la project manager del brand. I primi sei profumi nati, come ad esempio Golden Oud, Silver Ombre e Black Muscs sono fragranze “a-gender”, senza genere, mentre le due novità, Iris Violet e Argentic, invece sono pensate principalmente per le donne.
Ognuno può ritrovare se stesso in una delle fragranze della collezione. “Tutti i nostri jus sono eau de parfum (con una concentrazione del 18% di alcol ed essenze) e contengono un mix delle migliori materie prime, naturali e di sintesi, esistenti in commercio”, afferma la Jabban.

Non elenchiamo la piramide olfattiva delle nostre fragranze, vogliamo che conquistino per quello che rappresentano, a prescindere da gli ingredienti che le compongono

The Legacy line. Questi sono dei veri e propri profumi gioiello, emblemi del lusso più puro – perfetti da regalare, per stupire. Lo si capisce fin dal packaging: ad esempio, si usa molto la madreperla tagliata in piccoli pezzi, incollati singolarmente a mano su ogni flacone, come fosse un mosaico.

“Molto spesso si pensa che un profumo, sia un prodotto solo da odorare e non da vedere, noi abbiamo deciso di percorrere la strada opposta, per dare un valore aggiunto ai nostri prodotti, qualcosa che il cliente possa riconoscere”,

conclude Amelie Jabban.

In più. A dimostrazione del valore della collezione Legacy, la maison inserisce all’interno delle confezioni un “libretto di istruzioni” che ne spiega all’acquirente il valore, illustrando il tempo necessario per realizzare il profumo. Esclusività allo stato puro.