Questo sito contribuisce alla audience di panorama

11 profumi nuovi da uomo: tendenza blu


Una tonalità e un elemento come ispirazione per i profumi estivi maschili

di Eleonora Gionchi

Un colore e un elemento, un flacone completamente blu e uno a forma di goccia. Non è la prima volta che i creatori di fragranze si ispirano a una nuance, trasformandola in tendenza: l’anno scorso era il verde con la sua voglia di ritorno alla natura, questa stagione è il blu, simbolo dell’acqua e di calma.

Bisogno di calma. Gli ultimi in ordine di tempo a esplorare il legame tra questi due elementi sono Gerard Ghislain e Olivia Giacobetti: il primo ha pensato a un profumo senza ispirazione ma con un colore e un nome molto ironico (This is not a blue bottle) quando in realtà il flacone è un blu carico e vibrante, scelto perché “rappresenta la libertà, è legato alla vita e all’amore”.
La creatrice ha invece realizzato per il suo marchio Iunx un’edizione limitata contenuta in una goccia, niente di più effimero, fragile e delicato, e che rilascia il profumo nella stessa maniera, goccia a goccia. L’associazione tra il blu e l’acqua è tra le più classiche nella profumeria, scelta perché entrambi trasmettono calma, pace e il bisogno di un legame forte con se stessi.

Note acquose. Come creare un profumo del genere? Partendo dalla freschezza: gli agrumi sono tra le note di testa, bergamotto e limone soprattutto, le diverse qualità di tè ma anche l’incenso bianco e le note marine. Alcuni poi puntano anche sui ricordi, spesso legati all’estate e alle vacanze e tradotte con note calde che sanno di sole e di pelle accaldata, come l’ylang-ylang, il gelsomino, il sandalo, spezie come la noce moscata che richiama mete esotiche e lontane, il legno di cedro e la vaniglia.

Per chi, per quando. Per tutti. Non c’è nessun limite, soprattutto in questo periodo dell’anno: per tutti quelli che amano il blu e che, soprattutto, hanno bisogno di calma.