Questo sito contribuisce alla audience di panorama

10 profumi uomo con le note balsamiche


Tendenza: questi profumi uomo usano muschio e note balsamiche per ricreare l’atmosfera di una passeggiata nel bosco

di Eleonora Gionchi

I profumi di metà autunno si ispirano a passeggiate olfattive in foreste innevate, giungle, boschi e giardini. Ecco i migliori 10, in cui le note verdi e balsamiche sono le protagoniste.

1.La Feuille, Miller Harris
Passeggiata: nel bosco
È la più classica delle passeggiate autunnali tra foliage di stagione e bacche rosse; il galbano, la quercia e il muschio creano l’illusione di camminare sulle foglie ingiallite, mentre il ribes nero, i frutti di bosco e il latte di fico ne ricreano l’aroma.
Per chi: per i nostalgici e coloro che veramente amano la natura autunnale.

2. Jangala, Pierre Guillame
Passaggiata: nella giungla
Più che foresta, la vera e propria giungla indonesiana con tanto di umidità e l’odore aromatico dei legni dopo un violento acquazzone. L’eucalipto, il cardamomo, erbe thäi e il fiore di Hedychium, creano subito l’illusione di essere immersi nella foresta pluviale, mentre la sensazione di umidità e di caldo è data dal legno di sandalo unito al cocco e al vetiver.
Per chi: per gli animi più avventurosi

3.Indian Wood, Parfumerie Gènèrale
Passeggiata: in una foresta indiana
Molto speziata e fresca, è così che il brand francese immagina una foresta indiana durante la stagione dei monsoni. Legno di sandalo e vetiver sono resi più energizzanti grazie alla menta piperita, che crea l’illusione della pioggia e dell’aria più fresca, mentre il cardamomo, la noce moscata e il cocco, richiamano la miriade di spezie usate nella cucina locale, e creano anche il caldo-freddo che caratterizza il clima prima del monsone.
Per chi: per gli amanti di sensazioni contrastanti.

4.Black Cedarwood & Juniper, Jo Malone
Passeggiata: nella classica campagna inglese
È il sottobosco che si risveglia dopo una pioggia notturna, con l’odore del legno e dei muschi e note leggermente più speziate, come il cumino e le bacche di ginepro, che richiamano i funghi e la vegetazione.
Per chi: per coloro che sono alla ricerca di una fragranza country, adatta per i week-end.

5. Amazing Green, Comme des Garçons
Passeggiata: in un giardino futuristico, come il Giardino Botanico di Singapore
È la vera esplosione della natura in una fragranza che è total green, non solo nel pack, ma anche nelle note: foglie di palma, pepe verde, foglie della giungla, edera, selce. Accanto, ciò che rende tutto un po’ più fumé: note di polvere da sparo, muschio bianco e vetiver. Ma non mancano anche foschia, rugiada, fumo.
Per chi: per chi cerca un profumo estremamente contemporaneo, per tutti i giorni.

6. Tam Dao, diptyque
Passeggiata: in bicicletta nel sud-est asiatico
Da qualche parte, in Asia. L’atmosfera è quella dei romanzi di Kipling, tra i templi e le foreste indiane e le distese dei campi vietnamiti, dove uno dei fondatori del marchio è cresciuto. Il legno di sandalo, la linfa degli alberi, vaniglia, cipresso e mirto, entrambe aromatiche, sono le note principali.
Per chi: per gli animi romantici, senza alcun dubbio.

7.Orbi-tal, Nomenclature
Passeggiata: nello spazio
Che profumo ha il legno se lasciato nello spazio? È attorno a questa curiosità che si sviluppa questa fragranza. Gli ingredienti giocano sulla tensione caldo-freddo con note di violetta, rabarbaro, cedro, pepe, fino al fondo di sandalo e olibanum.
Per chi: per gli amanti di fragranze particolari e complesse.

8. Lankaran Forest, Maria Candida Gentile
Passeggiata: in una foresta sacra
È il racconto olfattivo del naso fatto durante il suo viaggio in Azerbaijan, e la scoperta della grande foresta Lankaran, 45.700 ettari, formata da alberi di Iron Tree. All'interno della fragranza accordo di licheni, legno sacro, tè nero e note erbacee per ricreare l'atmosfera di questa foresta considerata sacra.
Per chi: per chi cerca un profumo mistico.

9. Embruns, Keiko Mecheri
Passeggiata: in un bosco giapponese
Le note predominanti sono quelle di sandalo e di aghi di hinoki, una particolare tipologia di cipresso giapponese. Una curiosità: la cioccolateria milanese Farage ha dedicato a questa fragranze una pralina al cioccolato fondente con ganache alla fava tonka.
Per chi: adatto se si cerca un profumo avvolgente.

10. Umbra, Ramon Monegal
Passeggiata: nel più classico bosco canadese
L'ispirazione è la più classica foresta, quella che ognuno di noi immagina nella propria mente: le grandi distese del Canada, con aghi di pino sotto i piedi, e odore di resina nell'aria. Pur essendo nata come fragranza unisex, è soprattutto amata dagli uomini.
Per chi: per gli animi avventurosi, zaino in spalla verso una nuova avventura.