Questo sito contribuisce alla audience di panorama

10 profumi da uomo: tendenza spaziale


Lune, stelle e cieli sono gli elementi che ispirano le fragranze maschili d’autunno

di Eleonora Gionchi

Per le loro creazioni olfattive, questa stagione, i profumieri si sono lasciati ispirare dallo spazio: stelle, pianeti e in alcuni casi persino buchi neri. Curiose e insolite, queste fragranze sono adatte all'uomo, ideali per essere indossate in autunno.

Le ispirazioni. Che l’uomo sia sempre stato attratto dal cielo, è cosa risaputa. Ma come è possibile interpretare olfattivamente lo spazio? Serge Lutens lo vede in maniera romantica: nel suo profumo Veilleur de Nuit, racconta di un cielo notturno, con luna e stelle. Romano Ricci si concentra sul mistero dei buchi neri per creare la sua ultima fragranza, Into the Void, appartenente alla Luxury Collection del marchio Juliette has a Gun. Molto fantasioso il marchio di profumeria molecolare Æther, che, con la sua creazione Citrus Ester, prova a dare la sua "visone olfattiva" del primo giorno in cui la terra fu creata. Julian Bedel di Fueguia 1833 si ispira all’equazione dello scienziato Tsiolkovkiy che descrive il moto dei corpi di massa variabile con note profumate atipiche. I riferimenti sono curiosi e obbligano il naso a provare combinazioni insolite.

Lo spazio in una boccetta. Le fragranze "spaziali" sono corpose, intense, sia per persistenza che per percezione. Questi profumi inoltre mescolano tra loro essenze calde e fredde, come ad esempio arancia amara, pompelmo, ambra e limone, e altre più particolari, le note molecolari, il carbone, l'ambroxan e il norlimbanol: sentori insoliti e all'avanguardia per creare profumi unici.

Per chi per quando. Note misteriose adatte agli uomini dai gusti sofisticati che amano sempre essere stupiti con proposte originali. Perfette da essere indossate alla sera, magari durante un'uscita romantica.